CONTATTACI

RNA - Rete Nazionale Antinucleare Il PIU' SANO E AUTENTICO "NO" AL NUCLEARE PARTIRÀ SOLO E SOLTANTO DA QUI

 

Documenti e diffusioni in ordine cronologicamente recente.
 

Thorium Church: a trojan horse in the "green" movements. Here the Removal Tool.

How much your favorite organization or group is infected?
"How do I know if my preferred "green" organization, or group, or leader... is infected by the 'thorium church' trojan horse?".
How to protect yourself from malicious propaganda of Thorium Church or from related compromised group or organizations.

 

 

 

 

 

WWW.NONUKES.EU - RNA international - MAP of Anti-Nuclear Web Sites, Organizations & Related Resources in the World

INTERNATIONAL CONNECTIONS OF ACTION AGAINST NUCLEAR POWER
☢ CONNEXIONS INTERNATIONALES DE MOBILISATION CONTRE LE NUCLÉAIRE ☢ INTERNATIONALE AKTIONSTAGE GEGEN ATOMKRAFT
☢ CONNESSIONI INTERNAZIONALI DI MOBILITAZIONE CONTRO IL NUCLEARE.


 


 

Thorium Radioactive Weapons and environmental devastation.

The State denies access to data, "they are secret and susceptible to harm international relations, the order, security and national defense". This is the reply of the Ministry of Interior to the reporters of the newspaper "Il Fatto Quotidiano", who broke the news about "top secret network" that measures, in real time, the levels of radioactivity.

In relation to the chronicles of May 13, 2015, in the Italian Senate, 18 senators have signed a request for clarification made by Senator Roberto Cotti, to the Minister of Defence. Since the same day, they were made public the "parliamentary acts" of the Senate, translated, here.
 

INDIAN POINT 2015 - THE NUCLEAR BUSINESS AMONG COLANDER TECHNOLOGY AND DOPED MEDIA

★ "Only because of a transformer" ... "no threat to public safety"
... so the national or international media, specialized in domestication, gave news of the fire at Tricastin July 2, 2011 - On Cattenom of 2013 are wasted silences.
But then, if they would wanted to do chronicle ... seriously, they would be forced to talk about that every day, because the accident of Cattenom a few years ago, or Taiwan a few days ago or last Buchanan of Saturday, May 9, 2015 It is only the latest in a series, to say the least, INFINITE.
In the name of "moderation" ..., to always put in evidence the "sans gravité" - always on time specified by the company .... There are evidences of a cover-up strategy adopted by media and governments, whereas it they operate deterministically and notoriously at service of large enterprises of nuclear, oil and coal.

I FASCIO COMPLOTTISTI E FUKUSHIMA.

★ Come già riscontrato in occasione di numerosi eventi che hanno fatto cronaca, anche durante e dopo il disastro di Fukushima si sono scatenati i complottisti con la diffusione di deliri 2.0, bufale e vere e proprie opere di deviazionismo che in realtà hanno uno scopo ben preciso: correre in soccorso delle multinazionali attraverso una sistematica Opera di disinformazione e deviazionismo sciagurata e criminale.

 


 

Sellafield decommissioning to take over 100 years. Now it's confirmed.

► A report from Westminster's Public Accounts Committee revealed by The Irish Times and BBC seven years ago is now confirmed by the National Audit Office. In a progress report on the work, the National Audit Office criticised the Nuclear Decommissioning Authority (NDA), which oversees the plant, for delays in cancelling a cleanup contract with the consortium Nuclear Management Partners (NMP) after demands from MPs a year ago to do so. Here the entire report.  

Documents
 

IL "NUCLEARE BERLINGUERIANO" - Vol. 10 - Ultranuclearisti a Strasburgo.

► La politica energetica del PD fino al dopo Fukushima, i referendum e il comportamento ultranuclearista a Strasburgo.
Il ruolo avuto fino alla vigilia del Referendum del 2011 ed anche dopo.
I voti nuclearisti al Parlamento Europeo e la politica di devastazione ambientale fino a Renzi.
 


Vol. 10
 

 

 

IL" NUCLEARE BERLINGUERIANO" - Vol.9 - Storia delle Mani in Pasta e del collaborazionismo

► Dopo il referendum del 1987... gli anni 90 tra berlusconismo e trame nere della "nuova sinistra" delle tangenti - La ripresa del piano energetico nucleare, il ruolo di Prodi gli affari di lega coop e le nuove politiche del "FARE".  


Vol. 9
 

 

 

 

Il "NUCLEARE BERLINGUERIANO" - Vol. 8 - UN AFFARE DA 4.300 MILIARDI

► TORINO - Dopo gli scontri con la polizia, le polemiche, anche all'interno delle forze politiche e sindacali che pure si erano schierate a favore: la centrale nucleare di Trino Vercellese si sta trasformando in un boomerang per la giunta di sinistra e per tutto il consiglio regionale che ha approvato a grande maggioranza la realizzazione..   Vol. 8
 

 

Il "NUCLEARE BERLINGUERIANO"
- Vol. 7
- Anni '80 - La centrale "di sinistra".


► TORINO - E' nata tra le cariche della polizia la prima centrale nucleare di sinistra,in una fredda giornata di gennaio che la giunta della Regione Piemonte (Pci-Psi-Psdi) non dimenticherà facilmente.   Vol. 7

 

Il "NUCLEARE BERLINGUERIANO"
- Vol. 6 - Anni '80 - Le mani in pasta.


► 1982-1987: la mobilitazione antinucleare ed il RUOLO REAZIONARIO DEL PCI. Dopo i vari "casi" d o c u m e n t a t i e le fasi degli anni 70 e primi anni 80 come il PEN, Piano Energetico Nazionale, del 1981, giungiamo all' "Era del Fare"...

Vol. 6


 

Il "NUCLEARE BERLINGUERIANO"
- Vol. 5 - Il "PEN" Piano Energetico Naz. del 1981 e il caso ENEL.


► Nel 1981 si ha l'approvazione del PEN - Piano energetico Nazionale. Il PCI vi votò a favore e contribuì anche alla sua scrittura attraverso emendamenti che furono accolti dalla maggioranza democristiana. D'altra parte la partecipazione compromissoria all'interno delle Partecipazioni Statali era un dato di fatto consolidato da tempo.

Vol. 5




 

Il "NUCLEARE BERLINGUERIANO"
- Vol. 4 - Il "Caso Zorzoli"


Capo della lobby filonucleare nel partito di Berlinguer - Ritratto di Giambattista Zorzoli, 60 anni, docente al Politecnico di Milano, ex responsabile del settore energia del PCI ed ex consigliere d' amministrazione dell' ENEL; arrestato per concussione nell' ambito dell' inchiesta sugli appalti per le centrali ENEL

Vol. 4


 


 

Il "NUCLEARE BERLINGUERIANO"
- Vol. 3 - Il "Caso Ippolito"


Nell'agosto del 1963 indiscrezioni giornalistiche sollevano dubbi sulla correttezza dell'operato di Ippolito all'amministrazione del Comitato nazionale energia nucleare. Ippolito divenne il protagonista del programma pubblico che mise in cantiere i grandi progetti delle nuove centrali elettronucleari di Trino Vercellese, Garigliano e Latina. Il Processo e la Galera.

Vol. 3

 

 

IL "NUCLEARE BERLINGUERIANO" Vol.2

Nel 1975, a seguito degli ulteriori aumenti del prezzo del petrolio verificatisi nel corso dell’anno, il governo elaborò, su proposta del Ministro dell’Industria Carlo Donat-Cattin (l'ennesimo "sinistro" di area DC), il Piano Energetico Nazionale, approvato dal CIPE il 23 dicembre 1975.

Vol. 2





 

IL "NUCLEARE BERLINGUERIANO" Storia delle Mani in Pasta e del collaborazionismo. INTRO

Documenti, radici di una cultura industriale. Nomi, Fatti e Fonti inoppugnabili per capire responsabilità, ruoli e scelte che si RIpercuotono sulle Nostre vite di oggi. 10 Volumi per la storia del Movimento Antinucleare in Italia e per la Storia dell'ultranuclearismo politico e istituzionale.

Introduzione



 



 

IL "NUCLEARE BERLINGUERIANO" Storia delle Mani in Pasta e del collaborazionismo.

► Il "Nucleare di sinistra" in Italia e non solo, tra Negazionismo, Mani in pasta, CORRUZIONE e Collaborazionismo. Dall'era delle Finte Opposizioni alla Redenzione "di Governo". 10 Volumi di Fatti, Cronaca e Documenti diffusi da RNA tra il 2009 e il 2011.

Presentazione.


 


 

 


 

Nuclear Business - Rosatom Global Map

Nuclear, Uranium Mining and Enrichment Services, THE MAP OF RUSSIAN IMPERIALISM.

Questa mappa è aggiornata soltanto al 2010. La fonte è la stessa Rosatom. La Mappa non considera le trattative in atto per la nuclearizzazione dell'URUGUAY, del Venezuela, Bolivia, Tunisia e dei recenti accordi in Centrafrica, Medio Oriente, India ed Indonesia.


 

3 Anni fa l'Italia diceva ancora NO al nucleare. Perché NON è finita.

Dall'evento di Vasto del Chernobyl Day 2014. A 3 anni dal referendum del 2011. L'intervento di Daniele Rovai trasmesso anche in diretta streaming da RNAnews ed intervistato da Massimo Greco.

Dopo ben 2 referendum (1987 e 2011) la vicenda nucleare italiana NON è ancora finita. Daniele Rovai ci spiega perché. VIDEO e DOCUMENTI.


 

 


 

Vasto - Chernobyl Fukushima Day 2014 - Proiezione di Materia Oscura, il film di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti. Dalle h. 16:30 - SABATO 26 Aprile

Invito a tutti (per la diretta streaming) ed invito anche per chi si dovesse trovare dalle parti di Vasto o in Abruzzo :
"MATERIA OSCURA"(DARK MATTER) - Lanciato al Festival Internazionale del Cinema di Berlino. Film di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti per l'Edizione Italiana del Chernobyl Day 2014.

Collegamenti in live streaming con realtà antinucleari dalla Malaysia, India e Stati Uniti.


 

 

Vasto - Chernobyl Fukushima Day 2014 - Fukushima-Chernobyl Days - 50 Days of Simultaneous Actions in the world. Vasto (CH) Ex Palazzi Scolastici corso Nuova Italia. Dalle h. 16:30 - SABATO 26 Aprile

Invito a tutti (per la diretta streaming) ed invito anche per chi si dovesse trovare dalle parti di Vasto o in Abruzzo :
"MATERIA OSCURA"(DARK MATTER) - Lanciato al Festival Internazionale del Cinema di Berlino. Film di Massimo D'Anolfi e Martina Parenti per l'Edizione Italiana del Chernobyl Day 2014.

★ Event:
Fukushima-Chernobyl Days - 50 Days of Simultaneous Actions in the world.
Satuarday April 26 - Vasto (Center of Italy on the Adriatic Sea).
"Point" of the event will be a public projection of the movie "Dark Matter" [about thorium radioactive weapons and depleted uranium] and "All the Nuclear accidents after Fukushima (2011-2014)".
Another part of the Debate will be about "The Italian Case after the referendum".
Join the FB Event Page HERE, where you can find, also, more info about the Live Streaming channel.

Thorium Military Proliferation in Italy, THE MAP.

Watch the MAP better HERE.  Not only Quirra (The largest European Polygon used for military exercises). New investigations are coming out in Sardinia at Cape Teulada for thorium contamination and environmental devastation and in Friuli, a northern region of Italy, in another military training ground near Maniago..

★ On July 2013, a shipment of nuclear material, a part of 84 irradiated fuel elements of uranium-thorium stored in the ENEA-Trisaia Rotondella Research Centre (MT), has left Italy and was delivered to the United States of America. The news is confirmed by influential members of the Italian Government and in particular by the deputy minister of the Interior, Filippo Bubbico..
 

Pacific Egret: From Italy to Canada through USA - A Secret Mission And Mystery Cargo

As the vessel entered the North Atlantic that day, its tracking image vanished from an online marine traffic monitoring system. The ship the size of a football field became all but invisible to unauthorized eyes..

★ The Pacific Egret, the so-called "ship of poisons," that on the night of March 3 loaded radioactive material in the port of La Spezia (northern Italy), inside the military base, arrived in the United States, off the coast of Port Wentworth.
The ship, which had disappeared from the nautical maps, re-activated signaling systems.
It's so impressive to see how the information barrier, between Europe and the U.S., seizes so unprepared even local environmental movements and organizations that have extreme difficulty in organize sharing channels able go beyond the mere localism.
.

RNA in PARIS 9 March 2013 - International antinuclear event. NO Thorium = NO Nukes!

Pages optimized to fit landscape mode. Try now our horizontal scrolling! NO THORIUM = NO NUKES !!!.
 

Le Bufale su Fukushima tra sciacallaggio e disinformazione. La denuncia di Fukushima Diary e non solo...

La circolazione di Bufale sul nucleare ed in particolare su Fukushima (come anche quella degli sciacalli che non aspettarono molto per subito delirare su Israele e "haarp"... all'indomani della catastrofe giapponese) recano danno all'azione già difficile del movimento antinucleare internazionale ed alla già faticosa lotta al muro di gomma eretto dalle multinazionali TRAMITE media e politici.

★ Tale danno consiste in opera di disinformazione, deviazionismo-spesso interessato e bottegaio e nella peggiore delle ipotesi al soldo delle multinazionali stesse come già segnalato tempo fa da un'inchiesta del Guardian e da un autorevolissimo articolo del dott. David Suzuky, in materia di negazionismo, sul disastro climatico come conseguenza delle attività produttive antropiche.

The Kashiwazaki-Kariwa Reactor Accident Worse Than Three Mile Island

Accident and problems on the impact of the 2007 Niigataken Chuetsu-oki Earthquake on the Kashiwazaki-Kariwa Nuclear Power Station.
With each passing hour, with each passing day, the reports coming out of Japan make it clear that the Kashiwazaki-Kariwa nuclear plant accident is in some ways far worse than the accident at Three Mile Island, and citizens in the area surrounding the reactors are in grave peril as long as these seven reactors owned by the Tokyo Electric Power Company are in operation.

Krško Scandal

Bocciato dall’Istituto per la sicurezza nucleare francese il raddoppio dell’impianto Krško.
Secondo un comunicato congiunto diffuso da Legambiente e WWF, ripreso e rilanciato da vari media del Friuli a partire dal 14 giugno 2013, il Governo sloveno ha finalmente divulgato lo studio sismologico sull’area di Krško, redatto dall’IRSN (Istituto per la Radioprotezione e la Sicurezza Nucleare) francese, studio inizialmente “secretato” dalla società Gen Energija che gestisce la centrale nucleare. Si era appreso da più fonti, infatti, che lo studio, svolto dall’istituto francese in vista del progetto per la costruzione di una seconda centrale nucleare a Krško, accanto a quella esistente, era giunto a conclusioni negative, per l’elevata sismicità della zona comportando numerose tensioni anche governative in Slovenia e reazioni in Croazia...
 

Processo Marlane Marzotto - Vogliamo essere informati.

Avremmo potuto postare, banalmente, il pdf del verbale, senza anteprima immagine... su facebook... per farlo dimenticare 10 minuti dopo.... Abbiamo invece scelto di fare quello che nessuno s'è sognato di fare: pubblicare ogni virgola, ogni "fuori microfono", affinché sia recepibile viralmente tra i motori di ricerca, oltre che a rendere un'accessibilità ai più. E continueremo a farlo man mano che ci si aiuterà ad accedere alle documentazioni. Buona lettura. E "fate girare"... per una volta...

 

Processo Marlane Marzotto - Vogliamo essere informati.

Cosa succede al Processo Marlane? I verbali - Tribunale Ordinario di Paola - SEZIONE COLLEGIALE. Procedimento penale n. R.G. 727/10 - R.G.N.R. 592/99 .
In questa "edizione", RNA ha scelto di pubblicare tutte le 59 pagine della fonoregistrazione dell'udienza del 31 maggio (data a partire dalla quale è calato un silenzio di tomba anche da parte di quelle poche iniziative di cronaca locale, per non parlare dei media "ufficiali"). Sembra un libro, un romanzo curioso, invece è un verbale d'udienza con tanto di botta e risposta.

 


 

NO THORIUM: RNA a Parigi

Per la prima volta in assoluto, in un evento internazionale, l'anniversario di Fukushima a Parigi, un messaggio contro il "nucleare al torio" le azioni RNA dalla Piazza antistante il Louvre di fronte al Consiglio di Stato a Place De La Bastille. RNA ha anche richiamato l'attenzione sulle vittime di Quirra, su Koodankulam e si è fatta portavoce della protesta in Malaysia contro l'impianto al torio di Lynas diffondendo documentazioni in inglese e con altri due striscioni. Potrete scaricare alcune delle immagini qui pubblicate, in formato "POSTER" cliccandovi sopra.

 

 

NO OIL: 40mila a Pescara

Pescara 13 Aprile 2013 - Un corteo lungo oltre 1km e 200m.
È stata definita "la più grande manifestazione mai vista in Abruzzo". "Un evento senza precedenti". In Abruzzo... ma a pensarci... li avete mai visti 40mila in piazza per dire "NO OIL"? In Italia o in Francia... o in Cina... o Russia, come negli USA non vanno oltre qualche cartellonata o "catena umana".
Speriamo che questo "evento" faccia il giro del mondo. Con tutte le sue immagini ed i significati.


 

 

NO TRIVELLE = NO MAFIA

Comunicato RNA in vista della manifestazione di Pescara.
 

 

 

 

 

Il Nobel Perez Esquivel smentisce se stesso?

Di Massimo Greco - Possiamo chiamarli Armadi della Vergogna o Pentole dal coperchio fatto male.... certo è che, dopo ogni dittatura sanguinaria, il riciclaggio tende sempre ad esplodere con tutto il suo fetore e non sempre tutto si riesce a contenere "facendo sistema". È avvenuto col dopoguerra italiano... con il "Togliatti Guardasigilli"... e quindi con mezzo secolo di vere e proprie "DANZE dei fascicoli riservati", è avvenuto in Russia con la "destalinizzazione" prima e col dopo Chernobyl poi..., in Cina con le lotte mafiose in seno al più travestito di rosso dei "Partiti Comunisti", in Cile col "dopo Pinochet" come nell'Argentina del post Videla (che in Troppi non sanno neppure chi sia o cosa ha fatto così come non ritengono neppure importante conoscere la collocazione geografica stessa dell'Argentina...).

RNA non poteva ignorare quanto attribuito in questi giorni al Nobel Perez Esquivel in merito alle dichiarazioni sul Nuovo Papa che, stando a quanto diffuso da ogni tipo di media e dal sito stesso della Sua Accademia, la IAES, con sede in Venezia, davanti alle accuse mosse a Bergoglio di essere stato colluso con il sanguinario regime argentino che perseguitò ed uccise migliaia di dissidenti tra gli anni 70 e 80 è intervenuto con una grigia dichiarazione che dice e "non dice"... e che nella più naturale delle sintesi o interpretazioni suona come un'assoluzione o una smentita.. RNA fu l'Unica, in Italia, nel 2009, a diffondere, tradotto in italiano, un documento video sul Global Forum di Venezia con l'intervento di Esquivel contro i poteri forti e per la costruzione di un tribunale internazionale contro i crimini ambientali.

IL 6 AGOSTO DELLA SONDA "CURIOSITY": LA ROULETTE RUSSA DEL PLUTONIO DALLA TERRA AL CIELO

Di Karl Grossman - Huffington Post. «Una nuova era di esplorazione spaziale sta nascendo attraverso l'applicazione dell'energia nucleare per i rover su Marte e la Luna, la produzione di energia presso le basi future sulle superfici di entrambi e presto anche per i razzi che consentono viaggi interplanetari», inizia così, entusiasticamente, un dispaccio diffuso dal World Nuclear News. È stato così intitolato: «Nucleare 'un trampolino di lancio' per l'esplorazione dello spazio»

Ma, nello spazio come sulla Terra ci sono alternative al nucleare sicure e pulite. Infatti, in questo momento, una sonda spaziale della NASA, alimentata da energia solare, è in viaggio verso Giove, una missione che per anni la stessa NASA ha sostenuto che non poteva essere realizzata senza l'energia nucleare che fornisse energia elettrica a bordo. La propulsione solare di veicoli spaziali è iniziata. E gli scienziati, compresi quelli della NASA, stanno lavorando con energia solare e altre fonti di energia sicure per le colonie umane su Marte e la Luna.

DAL GUARDIAN: DOCUMENTI “RISERVATI” SVELANO PIANI DI FINANZIAMENTI OCCULTI AL NUCLEARE

Dal Guardian. I Ministri del Governo inglese stanno studiando un piano per sovvenzionare l'energia nucleare attraverso le bollette dell'energia elettrica, nonostante le promesse di non farlo, come rivela un documento segreto, scoperto dal Guardian.

"Il nucleare buono". Tra Incentivi e Segreti di Stato scoppia lo scandalo in Inghilterra a seguito di un'inchiesta del Guardian.

Gli attivisti verdi sono già alla carica, anche a Strasburgo, credono che i Lib Dems, attraverso un colpo di mano, siano stati convinti ad accettare bollette energetiche più elevate che aumentano i profitti delle società produttrici di nucleare, e che permette ai ministri di mascherare le sovvenzioni al nucleare, come supporto al "carbone pulito".

 

NUCLEARE: SCIATTERIA "BLOGGER" SU “IL FATTO QUOTIDIANO”

Nucleare: "Il nucleare cattivo di cui nessuno si occupa". Tra capziosità e tronfietà gonfie di SCIATTERIA acquisita.
Secondo il blogger "certificato" da Il Fatto Quotidiano esisterebbe il "nucleare buono" e "quello cattivo". Quello cattivo sarebbe rappresentato dall'uso militare, quindi solo "bombe atomiche" quello buono sarebbe quello delle imprese che investono nell'uso "civile". Mai troiata piccolo borghese liberal negazionista fu più evidente.
Ci mancava solo la TRADIZIONE del NEGAZIONISMO, estesa.... ANCHE al nucleare "civile" e "la quadra" si compie. Come abbondantemente prevedibile.
Secondo il "BLOGGER D'AUTORE", Andrea Aparo, il movimento antinucleare, descritto più ingenerosamete di quanto potesse accadere sui media della Famigghia Berlusconi...., sarebbe colpevole di "IDEOLOGISMO" (solita solfa-manfrina "ideologica"... colpevole di non distinguere tra "nucleare buono" e quello "cattivo", che poi sarebbe quello delle produttività militari) .

 

I partiti “comunisti” indiani e il nucleare “anticapitalista”

Il Nucleare dell'ultra capitalismo russo va bene (come andava bene quello bottegaio dei $oviet...) ... come anche quello del $uperCapitalismo Cino-maoista... o del Vietnam... o del Fascismo NaziFascista Ultra Borghese della Corea del nord... come quello I$lamo Nazista di Ahmadine Jahaad o come quello recentemente annunciato dal Fascio Populista Chavez... Non va bene invece quello Occidentale. Mode & Mostri, ma anche Usurai travestiti di Rosso e fascio complottisti del neo nazismo sedicente "No Nwo" imperversano.
Pubblichiamo una interessante analisi di Muthu Krishnan sulla posizione a dir poco corrotta dei due partiti "comunisti" indiani: il Partito Comunista "Marxista" dell'India e del "CPI" sedicente altro "Partito Comunista dell'India".
A cercare info su questi partiti NAZIonalitari indiani, "Prodotti"... "derivati"..., come residuati bellici, dello $talinismo, su Wikipedia si trova la seguente, utile, scientifica definizione:
"Il Partito Comunista dell'India (Marxista) (Communist Party of India (Marxist), spesso abbreviato in CPI(M) o CPM) è un partito politico dell'India originariamente di ispirazione marxista ma da anni convertito al libero mercato.
Nato nel 1964 da una scissione del Partito Comunista dell'India, è particolarmente forte negli Stati del Kerala, del Bengala Occidentale e del Tripura, dove (anno 2007) governa a livello locale. Conta 814.408 iscritti (anno 2002, ultimo dato disponibile)".

.

Termovalorizzatore di Torino: ENNESIMA STRAGE SUL LAVORO

Qualcuno iniziò a chiamarli "CANCROVALORIZZATORI"... ma oltre allo stragismo di quando entrano a "REGIME"... ABBIAMO LA NOCIVITA' LAVORISTA di cui si nutrono cannibalescamente i sostenitori di questa Criminalità "Produttiva" del "Fare impresa"... a qualsiasi costo.
La vicenda di Torino è emblematica del come e del "per come" certe soluzioni criminali della "Democrazia di Mercato"... sposate dalla parte più corrotta ed infame delle "$inistre di governo" e dei loro gemelli USURAI E BOTTEGAI del Centrodestra... iniziano ad uccidere sin dalla fase "embrionale".
Si faccia l'esame di coscienza l'amministrazione Fassino (con tutte quelle che l'hanno preceduta...) ma soprattutto... si facciano l'esame di coscienza tutti coloro che direttamente o indirettamente hanno sostenuto di fatto certe politiche "delegando"... magari in nome della follia gregaria e criminale del "meno peggio": perché andranno considerati, senza vigliacchi "ma" e senza corrotti "se": complici di assassino e Strage oltre che di devastazione e saccheggio dell'ambiente.

.

CALIFORNIA: Paura e preoccupazioni dei residenti delle città limitrofe alla centrale nucleare San Onofre

A Febbraio i due reattori sono stati bloccati in via precauzionale ed i gestori, con la complicità dei media, hanno minimizzato i rischi ed i dati sulle perdite, assicurando che si trattava di un incidente di "modesta entità" e che non vi erano rischi né per i dipendenti né per i residenti nelle vicinanze dell'impianto.
Secondo quanto riportato il 30 Marzo dall'articolo di Rick Rojas, per il Los Angeles Times: "Cresce la paura nelle città della contea di Orange, vicine alla centrale nucleare di San Onofre"

Le autorità della vicina San Clemente e Laguna Beach hanno reso noto le proprie preoccupazioni in seguito al significativo logorio rilevato in centinaia di tubi che trasportano acqua radioattiva presso l'impianto.

 

Fukushima - Il Governo riesamina le zone di evacuazione

Il governo ha deciso di abolire entro la prossima domenica le restrizioni di ingresso per la città di Tamura ed il villaggio di Kawauchi.

Le restrizioni delle zone vietate in aree della città di Minamisoma saranno abolite il 16 aprile.
Il governo continuerà a riesaminare l'attuale delimitazione delle zone di evacuazione nei restanti 8 comuni.

 

 

Le nuove guerre dei militari USA di Vicenza

La trasformazione dello scalo in megacaserma della 173^ brigata aviotrasportata è uno dei principali progetti di potenziamento infrastrutturale delle forze armate USA a livello mondiale. I lavori, per un importo di 245 milioni di euro, sono stati affidati nel marzo 2008 a due aziende leader di LegaCoop, la Cooperativa Muratori Cementisti di Ravenna (CMC) e il Consorzio Cooperative Costruzioni di Bologna (CCC).

 

 

 

APPELLO INTERNAZIONALE: Hiroshima, Chernobyl e Fukushima, CRIMINI CONTRO L'UMANITA'  

Storicamente la banalizzazione del male nel mondo occidentale si diffuse ampiamente quando il lavoro e gli esseri umani divennero “industrializzati” con il solido supporto della scienza e della tecnologia: in altre parole, sono stati tagliati fuori dalla loro realtà fondata sul nutrimento dalla terra, per essere alloggiati nelle caserme, proletarizzati, squalificati, privati della loro realtà e in ultima analisi, disumanizzati. Da quel momento tutto è diventato possibile, secondo l’ordine di banalizzazione e tutto diventa accettabile, nell’ordine del male, dal momento che tutti gli scopi umani sono stati screditati ad esclusivo beneficio dell’alienazione consumistica e di mercato.

 

 

RNA in LYON 11 March 2012 Human Chaine 235 Km. 

Francia -
LYON - La "catena umana" di 235km, organizzata da Sortir Du Nucléaire, da Lione ad Avignone. RNA è stata presente con due mega striscioni, fra cui quello antinucleare "Contro la Vera Mafia" inaugurato a Milano in Piazza Affari nel 2010 e che nell'anniversario di Fukushima ha fatto tappa anche in Francia. Le foto di RNA: http://www.facebook.com/media/set/?set=a.313503995376557.74444.109601349100157 - La Rassegna Stampa dal sito di Sortir Du Nucléaire sulla Catena: http://chainehumaine.org/Revue-de-presse-et-journaux-TV - Sito di RNA: foto HD panoramiche: http://www.nonukes.it/rna/news275.html - www.nonukes.eu

 

INDIA: Verso uno Stato di Polizia nucleare? 

India - Di Praful Bidwai - Ciò che il governo di Manmohan Singh sta facendo per i manifestanti contro la centrale nucleare di Koodankulam non è forse la stessa cosa che l'amministrazione Bush ha fatto in Iraq sotto Saddam Hussein, ovvero inventare una scusa per l'uso della forza militare?

 

 

 

COMISO 1983 PER NON DIMENTICARE: DOWNLOAD NOW. 

COMISO 1983 - Tratto dalla più grande documentazione di immagini sul web, ed in assoluto su youtube o qualsiasi social network, sui fatti di Comiso del 1983. Questo Poster, grazie ad RNA, è liberamente scaricabile in vari formati sotto forma di GIGANTOGRAFIA. Scaricalo QUI ora. L'immagine riporta un blocco che sbarra la strada alla Polizia e precede, di poco, la carica ed i massacri di fronte alla base N.A.T.O. di Comiso.

 

Fukushima - Peggio di Chernobyl. 

Di Janette Sherman e Joseph J. Mangano  

C'è una notizia buona ed una cattiva: la buona notizia è che 11 mesi dopo il meltdown di Fukushima, migliaia di giapponesi hanno marciato nelle strade per protestare contro il proseguimento delle attività delle centrali nucleari nel loro paese, esortando il passaggio alle energie rinnovabili.
Circa 250.000 persone hanno firmato petizioni per chiudere i reattori nella zona di Tokyo.  Nel frattempo negli Stati Uniti,  la Nuclear Regulatory Commission (NRC) ha approvato la costruzione di due nuove centrali nucleari in Georgia
.

TRIZIO E RADIOATTIVITÀ NELL'ACQUA POTABILE PER MILIONI DI AMERICANI. 

Di RNA -

USA. Numerosi i casi di contaminazione, inquietante rapporto IEER, rivelati spesso in ritardo dalle autorità, mentre il Governo autorizza la costruzione di nuovi reattori per la prima volda dal 1978.

 

 

 

Bhopal: la Catastrofe che continua.  

Di RNA -

Oltre 27 anni dopo una delle peggiori tragedie industriali di recente memoria, le vittime di Bhopal stanno ancora combattendo contro quello che in troppi si limitano a definire "un atteggiamento insensibile del governo".

 

 

 

Traffici e trasporti nucleari in Francia e non solo..

Di RNA - Traffici e trasporti nucleari in Francia (e non solo). Il ciclo del MOX, il plutonio: i trasporti su strada e per via ferroviaria. Da un Prezioso documento diffuso dal Sindacato Ferrovieri Francese "SUD RAIL" e dalla Rete Francese Sortir Du Nucléaire.

 

 

 

 

Traffici di rifiuti e macerie radioattive dal Giappone. Aderite all'INTERFERENZA INTERNAZIONALE

Di RNA - Si invita alla condivisione e contribuire a trasformare questa iniziativa in una campagna di pressione internazionale.  Raggiungete la pagina internazionale che vi invitiamo a firmare, compilate il form e confermate.

Questa lettera/appello con l'elenco dei firmatari sarà inviata a funzionari governativi, media e imprenditori con l'intento di arrestare la diffusione di materiale radioattivo in (e dal) Giappone. Si prega di sottoscrivere correttamente i dati nel form che vi proponiamo e condividere la lettera e tutte le altre iniziative di supporto con gli altri come meglio credete.
La prima fase sarà chiusa il 27 Ottobre 2011...

 

Due anni fa, dal World Forum di Venezia, il primo documentario a firma RNA

Di Massimo Greco - La nascita di RNA e lo schieramento Contro i Negazionisti del Disastro climatico. Il discorso contro il capitalismo di Perez Esquivel al Venice World Forum: non era una piccola riunione improvvisata il 3 ottobre. Non era un raduno "No Global" e neanche una conferenza spinta dal Governo, sebbene si fregiasse dell'alto patrocinio della Presidenza della Repubblica. E neanche una convention di 4 giuristi interni al sistema.

L’esistenza sospesa dei radar anti-migranti

Di Antonio Mazzeo - RADAR - L’emergenza migranti si conferma ancora un ottimo business per i privati. I radar fanno parte della nuova “rete costiera di profondità” del Comando della Guardia di finanza, per “difendere le frontiere esterne dai flussi migratori provenienti dal Nord Africa”. Co-finanziata dall’Unione europea, la rete prevede la realizzazione di quattro siti in Sardegna (Capo Sperone nell’isola di Sant’Antioco; Capo Pecora, Fluminimaggiore; Ischia Ruggia - Tinnias, Tresnuraghes; Punta Vedetta, Argentiera, Sassari); uno in Puglia (Gagliano del Capo, Lecce) e un altro in Sicilia (Capo Murro di Porco, Siracusa).

 

Selex Finmeccanica e i radar delle meraviglie

Di Antonio Mazzeo - Finmeccanica: Aria di inquietudine tra manager e dipendenti e preoccupata è pure l’amministratrice delegata Marina Grossi, nota tra i mercanti d’armi come Lady F, dove la F sta per Finmeccanica, holding presieduta dall’onnipotente consorte Pier Francesco Guarguaglini.

 

 

 

Fukushima è già dimenticata. RNA chiude un ciclo.

Oggi sembra esattamente essere ritornati, almeno a due anni fa: Fukushima è dimenticata. I chernobyl day furono già sterilizzati "dal ba$$o", prima ancora che dai Media di Regime, le elezioni son passate ed il referendum ha portato tutti a sedersi. In questo quadro RNA deve chiudere un ciclo di esperienze, lotte, azioni sul territorio O V U N Q U E e decidere cosa o come continuare ad esistere (e se ne vale la pena).

 

 

Chernobyl Day 2011 - in Italia e nel Mondo. The Movie.

25 giornate di mobilitazione internazionale in occasione del 25° Anniversario della Catastrofe di Chernobyl. 532 eventi simultanei (raddoppiati rispetto agli anni scorsi) tra manifestazioni, cortei, assemblee, convegni, proiezioni pubbliche, blitz ed azioni spettacolari di controinformazione sull'energia nucleare ed anche sull'uso militare della più colabrodesca e criminale delle tecnologie.

 

 

Taranto - Ilva potrà continuare ad Uccidere.

ULTIM'ORA: TARANTO - L'ILVA CONTINUERA' AD UCCIDERE CON LA BENEDIZIONE DELLA PRESTIGIACOMO, DI VENDOLA E DELLA CGIL - concessa "Autorizzazione Integrata Ambientale", MENTRE i media distraggono su quello che in realtà NON E' ALTRO CHE UN EPISODIO DI GUERRA TRA COSCHE che fa rimpiangere i tempi di SCHIMBERNI.

 

 

Live webcams dal mondo con i contatori geiger

Dal Giappone agli USA. Passando per l'Europa. Tantissime postazioni di monitoraggio in diretta streaming trasmettono, da ogni dove, ciò che è occultato dalle autorità istituzionali.

 

 

 

 

 

 

TAV nuovi massacri: Smettetela di chiamarli "Nostri Ragazzi"

Per NON dimenticare. Ecco al servizio di chi operano, massacrando e mettendo in atto una vera caccia all'uomo in Val di Susa. Nomi e ruoli della "DITTA" scortata da duemila Servi armati fino ai denti.

 

 

 

 

 

Quirra: Sterco radioattivo recapitato al Ministro Prestigiacomo.

Lo Sterco radioattivo, prelevato a Quirra, è stato fatto recapitare da RNA al Ministero dell'Ambiente assieme ad altra documentazione ed un appello affinché il Ministero stesso si faccia promotore di un'indagine epidemiologica nelle aree di Quirra e gli altri Poligoni della Sardegna.

 

 

 

 

 

Anshas, Egitto e il Nucleare: Era tutto vero

Orde di negazionisti "dal basso" si erano scatenate, imperversando sui marciapiede del web, urlando con saccenza prezzolata  alla "bufala"... ma puntualmente sono stati smentiti prima dalla realtà, poi da RNA e poi anche dalla cronaca.

 

 

 

 

 

 

Le Elezioni son passate. - RNA News

La pagina sociale di RNA su facebook (circa 24mila iscritti): non un solo accenno, non una virgola, non un solo riferimento alle elezioni amministrative, lo staff che amministra gli spazi RNA rivendica tale scelta. Tra tifoserie, mischiamenti, spam, fanatismi, deliri e miracoli di San Gennaro.

 

 

 

 

 

Caso Quirra: Procura di Lanusei, qui l'intera documentazione fotografica del Decreto - RNA News

Quirra. Uranio impoverito - Sardegna. Versione fotografica dei Decreti della Procura di Lanusei con accesso alla versione Testo realizzata da RNA.

 

Quirra. Tribunale di Lanusei. Il Decreto di Sequestro probatorio. I perché di un presa d'ATTO. Parte 2

Uranio Impoverito. Sardegna. Cosa succede a Quirra. Cosa è Quirra. Per la Prima Volta nella Storia: una Procura della Repubblica PRENDE ATTO dei DATI DI FATTO e procede... Seconda parte in versione digitalizzata del Decreto - Con accesso alle versioni fotografiche.

 

 

Quirra. Tribunale di Lanusei. Il Decreto di Sequestro preventivo. I perché di un presa d'ATTO.

Uranio Impoverito. Sardegna. Cosa succede a Quirra. Cosa è Quirra. Per la Prima Volta nella Storia: una Procura della Repubblica PRENDE ATTO dei DATI DI FATTO e procede...

 

 

Chernobyl Day 2011: RNA in Sardegna con Azioni a Tutto Campo.

Servizio de "l'Unione Sarda" - Chernobyl Day 2011 - Gli staff di RNA si sono concentrati in Sardegna con numerosi eventi: Dall'azione al Poligono di CapoFrasca a quello di Quirra, al Convegno di Cagliari, passando per l'assemblea con gli studenti a Terralba e lo spettacolare FlashMob al Bastione S. Remy. 6 Azioni in 9 Giorni. Il comunicato di RNA.

 

 

Comunicato congiunto di "Sortir du Nucléaire", RNA - Rete Nazionale Antinucleare con il sindacato Sud-Rail. VIOLARE OGNI SEGRETO

Nuovo trasporto di rifiuti altamente radioattivi dall'Italia verso La Francia: disprezzando la catastrofe di Fukushima, gli Stati europei riprendono il loro traffico di rifiuti nucleari: una volta ancora, nucleare e democrazia non vanno d'accordo. Appello alla mobilitazione

 

 

Azione diretta RNA al Poligono militare di Quirra

Chernobyl Day in Sardegna: Documento diffuso da RNA sull'azione diretta al Poligono di Quirra

 

 

 

 

Terralba, RNA va nei licei ed annuncia iniziativa sul territorio di Oristano.

Dopo aver coinvolto gli studenti di Terralba, RNA annuncia sondaggio epidemiologico sul territorio di Oristano.

 

Azione diretta RNA al Poligono militare Capo Frasca

Chernobyl Day in Sardegna: Documento diffuso da RNA sull'azione diretta al Poligono Interforze di Capo Frasca (Oristano)

 

Trasporti di rifiuti radioattivi tra la Francia e l'Italia - La SNCF complice della lobby nucleare

Chernobyl Day in Val Di Susa: Documento diffuso da RNA della rete "Sortir du Nucléaire" e il sindacato "Sud-Rail" sui trasporti radioattivi in occasione dell'assemblea informativa del 15 Aprile.

 

 

 

Trino Vercellese - Manifestazione antinucleare: 23 Aprile

APPELLO PER L’ ADESIONE E LA PARTECIPAZIONE AL CORTEO ANTINUCLEARE A TRINO VERCELLESE IL 23 APRILE 2011, ORE 14.30 PIAZZA GARIBALDI.
In un momento come questo, con il rilancio del nucleare da parte del Governo posticipato di un anno, la gestione fallimentare della pattumiera nucleare presente nella nostra Regione, la questione trasporti delle scorie radioattive e l’importanza del prossimo Referendum del 12/13 Giugno, come un passaggio nella lotta contro la rinascita del nucleare in Italia, si vuole portare a Trino, in concomitanza ma non in alternativa all’appuntamento di Caorso...

 

 

L'ERSU di Cagliari su Pressione dei mammasantissima NEGA il Chernobyl Day

In una fredda comunicazione l'Ersu di Cagliari comunica alle associazioni studentesche il diniego degli spazi della sala Multimediale Cosseddu in nome del regolamento. Secondo essi (secondo noi su pressione dei politici, di Cosa Nostra e quindi di Confindustria...) l'evento di Cagliari sarebbe incompatibile con la campagna elettorale o sarebbe comunque elezionisticamente incompatibile. In realtà se guardate l'evento, i nomi degli invoitati e degli organizzatori ci si rende conto del perché dell'azioone FASCISTA dell'ERSU.

 

 

 

 

Nunvereggaecchiù prende in giro "La Repubblica"

Satira: fake della Prima pagina del quotidiano "La Repubblica" sul 26 Aprile messa diffusa dal magazine online di satira pesante "Nunvereggaecchiù" che nel 2011 compie 10 anni.

 

 

 

 

Fukushima: un documento interno ad AREVA dimostra tutto il cinismo degli industriali.

Esclusivo: Comunicato stampa - Anne Lauvergeon, il n° 1 di AREVA, si trova attualmente in Giappone per "portare l'aiuto e l'esperienza di AREVA" nella gestione della catastrofe di Fukushima. In questa occasione , la Rete "Sortir du nucléaire" rende pubblico un documento interno ad AREVA che dimostra che, lungi dal preoccuparsi realmente della sorte dei giapponesi, l'industriale si preoccupa innanzitutto degli impatti eventuali della catastrofe di Fukushima sulla costruzione di nuove centrali nucleari... e dunque sulla mera cifra dell'affare.

 

La Francia è Importatrice di elettricità
dalla Germania e non il contrario!

Smentibili da anni i deviazionisti della "$ovranità Energetica" - Con la recente catastrofe del Giappone, per evitare la rimessa in causa dell'atomo francese, si stanno scatenando puntualmente "opinionismi" pronti a sostenere che "La Germania esce del nucleare... ma lo fa acquistando l'elettricità nucleare francese."

 

 

Appello internazionale del CRIIRAD per la pubblicazione dei risultati sulla contaminazione. 

Da più di 10 giorni la centrale nucleare di FUKUSHIMA DAIICHI rilascia scarti radioattivi nell'atmosfera: queste emissioni non sono né controllate né quantificate. Allo stesso tempo le stazioni di monitoraggio situate in tutto il pianeta registrano i livelli di radioattività dell'aria e seguono passo dopo passo l'evoluzione della radioattività nello spazio e nel tempo… ma vigilano gelosamente affinché questi dati restino segreti.

 

Disperato ricorso a "waterbombs" dei giapponesi nel tentativo di raffreddare i reattori di Fukushima.

L'Ufficio Per Gli Affari esteri del Regno Unito sta noleggiando anche aerei supplementari per assicurare a tutti i cittadini britannici la possibilità di lasciare il paese su voli di emergenza gratuti - migliaia di passeggeri terrificati riempiono l'aeroporto di Tokio e tentano di fuggire. Anche la Francia invita i propri cittadini ad abbandonare il Giappone affermando che "il governo giapponese ha perso il controllo essenziale" della situazione.

 

Forti preoccupazioni per i "liquidatori" di Fukushima - La menzogna è intrinseca all'industria nucleare.
Le dosi di radioattività alle quali sono stati esposti già 50 lavoratori della centrale nucleare sono sempre più elevate.
Degli 800 dipendenti della Tepco, la società che gestisce la centrale di Fukushima, ne sarebbero rimasti solo una cinquantina a tentare disperatamente di ristabilire il controllo.
Secondo funzionari americani il rischio di contaminazione è molto più elevato di quanto  il Governo giapponese e la società privata che gestisce l’impianto di Fukushima hanno detto.

 

 

RNA inizia la campagna per cacciare la Prestigiacomo: Vattene
Abbiamo a che fare con la MINISTRA Dell'Ambiente, posta lì... non a caso... ma come Donna-Azienda. Essa infatti è parte Ben NOTA di interessi Privati e di "FAMIGGHIA", non di poco conto. Rappresenta il punto di incontro e scontro tra compromessi Industriali e Finanziari in un settore dove il Marciume Lercio e Mafioso di "chi fa impresa" (coloro che fanno saltare autostrade, chiese e stazioni per affermare il proprio ricatto e controllo sulle istituzioni politiche) conta piu' di ogni qualsiasi altra cosa.

 

CRIIRAD: sottovalutata la gravità degli Incidenti nucleari in Giappone
Allerta sul nucleare in Giappone. Solo nelle ultime ore il Livello della scala INES è stato riconosciuto a 6: Il CRIIRAD Aveva ragione e tutte le istituzioni democratiche diffondevano il FALSO. L'Agenzia francese ha infatti corretto le falsità diffuse dalle istituzioni democratiche e di mercatoe  le Mafie (vere) "che fanno impresa".

I Dati tecnici finalizzati a scardinare l'informazione falsa delle istituzioni alla fine risultano sempre i piu' sani, veritieri ed onesti.

 

 

Fukushima: Basterà liberare una zona di 20 km?
Una inquietante analisi di Daniele ROVAI: Anche se sono riusciti a buttare acqua sul reattore (acqua, acqua salata, boro...) devono comunque far uscire dal VASSEL il vapore radioattivo prodotto dal calore sviluppato dal reattore. Ed essendo crepate le barre di zirconio si tratta di vapore altamente radioattivo. Quindi per tutto il tempo che sarà necessario a raffreddare il reattore continuerà l'emissione di gas altamente radioattivo nell'ambiente

 

 

CRIIRAD: Terremoti e conseguenze nucleari

Dal CRIIRAD: I terremoti possono avere delle conseguenze drammatiche sugli impianti nucleari ed in particolare sui reattori nucleari.

IL LABORATORIO INDIPENDENTE francese che interviene a tutto campo, ed ogni dove, per smentire la criminalità omertosa delle

istituzioni.

 

 

 

 

Appello RNA per Chernobyl Day 2011 e referendum

RNA (la Rete Nazionale Antinucleare) lancia un appello a tutte le organizzazioni ambientaliste, civiche, movimentiste e comitati locali e referendari, a non perdere l'occasione di quest'anno sul Chernobyl Day. Trasformando i 25 giorni di mobilitazione e di eventi simultanei (non solo nel resto del mondo ma soprattutto in Italia) in una grande campagna di supporto ai referendum Contro il Nucleare e per l'Acqua Pubblica.

 

 

Sisma e catastrofe nucleare: anche i reattori francesi sono vulnerabili

In Giappone: un incidente enorme e di gravità comparabile a Three Mile Island. L'Agenzia di Sicurezza Nucleare Giapponese ha annunciato, sabato 12 Marzo, che c'è una forte probabilità affinché la presenza di cesio radioattivo intorno al reattore n°1 della centrale di Fukushiwa Daiichi provenga dalla fusione di combustibile, vale a dire di una fusione parziale del cuore del reattore. Le autorità giapponesi si preparano a distribuire dell'iodio alle popolazioni che vivono vicino alle centrali nucleari

 

 

 

La Storica Gaffe di Fulvio Conti (ENEL) sul nucleare in Giappone

Mentre in Giappone è ufficialmente CATASTROFE NUCLEARE. Vi proponiamo un documento ed un fatto su una storica, drammatica Gaffe dell'Amministratore Delegato di ENEL - Fulvio Conti: Rilasciata a Mosca all'indomani del terremoto in Abruzzo: su "l'assoluta affidabilità della tecnologia giapponese, come riferimento per il rilancio del nucleare in Italia, in territori ad elevata sismicità".

 

 

Il Petrolio come Mare e il Nucleare come Parco

La Regione Abruzzo si dà al Nucleare, poche ore dopo la presa di posizione della maggioranza la terra trema: un nuovo, forte, terremoto. L'AQUILA - La Regione Abruzzo ha detto SI' al Nucleare (è Cronaca). Il Consiglio Regionale, convocato in seduta straordinaria per dibattere sulle problematiche connesse all'utilizzo dell'energia nucleare, ha respinto con 23 voti contrari e 11 favorevoli...

 

 

REFERENDUM E RUOLO DELLE "OPPOSIZIONI"

L'annuncio del Fascio-Leghista Maroni sul 12 giugno come giorno per lo svolgimento dei referendum rappresenta in modo piu' che palese che la scelta non è casuale: il 12 giugno le scuole saranno già chiuse e l’inizio della stagione estiva rappresenterà, per chi può permetterselo, un incentivo ad andarsene fuori città... NON solo. Tutti sanno che disgiungere, a breve scadenza, una tornata elettorale posticipando di qualche giorno la consultazione referendaria rappresenta il piu' chiaro ed evidente tentativo di affossarne l'efficacia. Un'operazione condotta nell'interesse della Vera Mafia: le lobby.

 

 

Altopascio PT - Inaugurazione della mostra fotografica “I bambini di Chernobyl”

La mostra fotografica rimarrà aperta fino a venerdì 18 marzo compreso e i volontari dell’Associazione Paka saranno a disposizione per visite guidate delle scolaresche su richiesta.

 

 

CHERNOBYL DAY - Photo Slider delle Azioni RNA

Immagini in alta risoluzione delle Azioni e degli eventi RNA

 

 

Nucleare: LA HAGUE - Würenlingen. Nuovo trasporto altamente radioattivo.

Il 2 e il 3 marzo , un treno che trasporta rifiuti nucleari svizzeri attraverserà la Francia da ovest verso est. Tre container "Castor", trasporteranno rifiuti ad alta attività "ritrattati" alla fabbrica Areva di La Hague.

 

 

 

L'ESPERIENZA ANTINUCLEARE DI AVETRANA ED IL TERRORE DEI POLITICI

Avetrana è un comune del Salento che negli anni Ottanta fu scelto come sito per la costruzione di una centrale nucleare.

La mobilitazione che si manifestò in questo minuscolo centro e che coinvolse anche altri centri come Manduria, Sava, Maruggio ed altri comuni di questo territorio ai confini tra Taranto, Brindisi e Lecce esplose ben prima della catastrofe di Chernobyl e mise alla berlina la classe politica locale.

 

 

 

 

 

 

 

 

IL NUCLEARE NON È un' "opinione"...

Milioni di tonnellate di rifiuti radioattivi utilizzati per le infrastrutture. Incidenti quotidiani, casi di cancro determinati dalla sola presenza dell'attività produttiva. Centinaia di migliaia di vittime ovunque nel mondo. Devastazione irreversibile dei territori... NON sono un'opinione.

 

 

 

 

Chernobyl Day 2011 - Documenti, manifesti, locandine, depliant e volantini.

RNA invita a DISERTARE le priorità imposte dai media di Regime.

 

 

 

 

Cinque suicidi in 12 mesi tra i dipendenti di Areva-La Hague, di cui due nel solo mese di febbraio

Due dipendenti dell'impianto di rilavorazione di rifiuti nucleari Areva in Beaumont-Hague (Manica) si sono suicidati a febbraio, portando cosi a cinque il numero di suicidi dei dipendenti della fabbrica del sito in 12 mesi, come risulta dal comunicato di martedì da parte della direzione..

 

 

 

 

 

Chernobyl Day - Appello 2011
Per il 25° anniversario del disastro di Chernobyl,
dal 2 al 26 aprile, 25 giorni di azione!

Sortir Du Nucléaire ed RNA (Rete Nazionale Antinucleare) lanciano un appello a 25 giorni di mobilitazione, in Francia come in Italia e nel mondo. Auspichiamo che si organizzino, ovunque possibile, azioni ed eventi per denunciare il nucleare e promuovere le alternative. Oggi piu’ che mai è necessario un tributo storico alle vittime dell’industria e della produttività nucleare del mondo intero.

 

 

 

 

 

CHERNOBYL DAYS 2011. NEL 25° ANNIVERSARIO. 25 GIORNI DI MOBILITAZIONE INTERNAZIONALE.

Dal 2 al 26 Aprile 2011. Sortir du Nucléaire ed RNA lanciano la campagna di mobilitazione internazionale. Lo scorso anno le iniziative simultanee italiane sono quadruplicate grazie all'interferenza di RNA da Saronno all'estremo Sud. Occorre combattere le priorità dei media e delle finte opposizioni.

 

Francia - Nucleare: incidente livello 2 al Tricastin, anomalia su altri 18 reattori.

Paris. L'usura prematura dei cuscinetti agli apparati di gruppi elettrogeni di soccorso è stata segnalata giovedì da EDF e subito qualificata dall'autorità di sicurezza nucleare (ASN) come "un incidente di livello 2" al Tricastin, (Drôme), e come "anomalia" ad altri 18 reattori.

 

 

 

 

 

 

Svizzera - Centrale di Leibstadt: sommozzatore gravemente contaminato

Questo "incidente, il più serio del 2010", non ha dato luogo ad alcuna comunicazione ai media."  Prima della votazione referendaria del 13 febbraio un comunicato sulla questione avrebbe creato "disordine"... e problemi ...

 

 

Francia: 713 INCIDENTI NUCLEARI per l'anno 2009

Sicurezza nucleare: un aumento del 18% di incidenti significativi nel 2009 - Gli errori "umani" e relativi all'organizzazione erano all'origine del 85% degli eventi significativi per la sicurezza nucleare nel 2009 secondo l'IRSN. Le condizioni di sfruttamento del parco francese, tesissime, sono anche sottolineate.

 

 

NUOVA CONTAMINAZIONE NELLA CENTRALE DI CATTENOM

In meno di dieci giorni la centrale nucleare ha appena registrato la terza contaminazione. Lavoratori gravemente contaminati. Incidenti senza fine.

 

 

Il comunicato congiunto RNA-Sortir Du Nucléaire sul trasporto di rifiuti altamente radioattivi dall'Italia verso la Francia del 4-5 Febbraio.

Elenco particolareggiato dei destinatari del comunicato stampa congiunto RNA-Sortir Du Nucléaire.

 

 

Nuovo trasporto di rifiuti altamente radioattivi dall'Italia verso la Francia e la repressione poliziesca ai presidi antinucleari della Val Di Susa.  Il 4 Febbraio 2011, in un comunicato CONGIUNTO, la Réseau Sortir Du Nucléaire (Francia) ed RNA - Rete nazionale Antinucleare (Italia) davano notizia del trasporto Saluggia-La Hague fornendo notizie sul tipo di trasporto e successivamente sul percorso del treno.

Il 5 Febbraio 2011, il comunicato CONGIUNTO, viene diffuso da RNA - in italiano e diffuso dapprima nel suo circuito, poi su Indymedia, youreporter e poi anche a mezzo comunicato stampa. NESSUN altro, nella maniera piu' assoluta, ne dà notizia.

 

 

 

 

Frutti di mare e molto altro contaminati da diossine e PCB nel Mar Piccolo di Taranto -  LE ANALISI: Il 14 gennaio 2011 a Taranto si è svolta alle ore 12 presso l'Istituto Cabrini la conferenza stampa per la presentazione delle analisi commissionate dal Fondo Antidiossina Taranto ONLUS. Il Fondo Antidiossina Taranto ha fatto analizzare alcuni molluschi del Mar Piccolo presso il laboratorio INCA (Consorzio Interuniversitario Nazionale di Chimica per l'Ambiente) di Venezia, un centro altamente specializzato, con una lunga tradizione nel campo delle diossine.

 

 

Liguria: LO STATO DELLE COSE - La Perizia sul progetto di Tirreno Power. Perizia in merito al “Progetto di costruzione ed esercizio di una nuova unità di taglia 460 MW alimentata a carbone” presentata da Tirreno Power per la centrale di Vado-Quiliano: aspetti sanitari e aspetti ambientali correlati alla salute umana.

 

 

L’EREDITÀ NUCLEARE: SOGIN, UN’ESPERIENZA ALLARMANTE DI DANIELE ROVAI: L’Italia è ancor oggi un paese nucleare. Nel 1987 il governo decise una moratoria di 5 anni per valutare se abbandonare o seguire quella strada. Nel 1990 prima della scadenza della moratoria, si decise di chiudere con il nucleare ordinando all’ENEL, allora ente statale, di collocare le proprie centrali in “custodia protettiva passiva” e di preparare le istanze per per il cosidetto “smantellamento differito”.

 

I VALORI RADIOLOGICI UFFICIALI IN MATERIA DI RADIOPROTEZIONE DELLE POPOLAZIONI -  NUCLEARE: Non vi è più palese illustrazione della terrificante pericolosità dell’industria nucleare da quella che sorge dall’esame delle norme ufficiali sui comportamenti da tenere in caso di dispersione di sostanze radioattive. AIPRI [ Association Internationale pour la Protection contre les Rayons Ionisants. ]

 

 

GLI ATTACCHI A RNA ED AL SUO FONDATORE.

Di Ester Forlano. L'intervista a Massimo Greco sugli attacchi ad RNA da parte delle squadracce degli inciucisti con l'estrema destra. La storia di RNA e la coerenza in un anno di attività e controinformazione che ha occupato uno spazio vuoto in Italia.

 

 

STAMPATO IN FORMATO A4 (F/R) su documentazione negata e CENSURATA dai criminali costituzionalmente venduti dell'Ordine Mussoliniano dei Giornalisti. NUCLEARE: Quello che NON Vi Diranno Mai "Da un articolo della Rete Sortir Du Nucléaire - Traduzione per RNA: Fabienne Melmi.
COME SMENTIRE ENEL, ENEA, SCAJOLA E GLI STRATEGHI DELLE PALLE DEL "NUCLEARISMO DI SINISTRA".".

 

VOLANTINO PIEGHEVOLE IN TRE ANTE PER CHERNOBYL DAY - CONTIENE: QUESITI SUL NUCLEARE. - Nucleare ed Economia: Le risposte che nhe NON vi diranno mai. E documento tratto da "Il nucleare NON è un'opinione" Censurato da Facebook. Il documento è scaricabile in formato jpg NON Manipolabile ad alta risoluzione e libero per la stampa.

 



LA BUFALA del NUCLEARE AL TORIO - Vol. 2 Perché il NUcleare NON HA futuro -
Tratto da "Pourquoi le nucléaire ne peut pas être une source d'énergie importante". Di David Fleming. Nota bloccata su Facebook agli amministratori RNA.

 

LA BUFALA isterica del NUCLEARE AL TORIO - Vol. 1 Lo sapevate che l'indotto dell'URANIO quanto del TORIO ha, ed avrà sempre piu', gli stessi criminali speculatori che vi si abbufferanno?  - Tratto da "NunVeReggaeCchiu'". In nome ora del fascistissimo "No-NWO" ora delle ufologie... fino al negazionismo FILO petroliero della Catastrofe climatica: le bufale imperversano. Come DEBUNKERIZZARE l'isteria delle BUFALE.

L'INCONTRO-DIBATTITO CON GIANNI LANNES, MASSIMO GRECO, GIANNI SERTORIO E MONIA BENINI ORGANIZZATO DA PBC A TORINO Ma La Vita... Quanto vale?

 


RNA UMBRIA RNA Campania RNA Salento RNA Abruzzo RNA Siciliana RNA Gallura RNA Roma RNA Piemonte RNA Sardegna RNA Calabria RNA Toscana RNA Students RNA International RNA Molise RNA Liguria RNA DOCU RNA Links RNA EVENTS


TUTTI GLI INCIDENTI NUCLEARI DEL 2009 e molto altro ancora.

Gli incidenti Nucleari degli ultimi mesi ed i silenzi italiani.

Per iniziare, i fatti piu' gravi del 2008 riguardanti sia il caso della centrale di Tricastin (Francia) che di Cruas-Meysse (sempre in Francia) riassunti nel video "No Nukes 2009".

Febbraio-Aprile 2009

Maggio-Luglio 2009

Luglio-Agosto 2009

   

 

RNA NEWS

CHERNOBYL DAY 2011

I Documenti che vi negano

     

Perché il Nucleare è già un DISASTRO molto prima ancora che lo diventi sotto i Nostri culi.

Presupposti indispensabili per il Piu' SANO ed AUTENTICO NO al Nucleare.

Versione in Italiano, resa possibile da collaborazioni nate sul web

     

Settembre - Dicembre 2009

Rifiuti: L'INCUBO NUCLEARE

COMUNICATI E DIFFUSIONI

Dossier WEB - Vol. 4

 2009 - Tradotto in italiano

 del RNA

Guarda cosa hanno censurato in Italia - Clic to see what has been censored in Italy.

Chernobyl Day 2009. 221 manifestazioni simultanee nel mondo. Censurate in Italia Anniversario: 2 anni fa la nascita di RNA. Venezia 3 Ottobre. Il discorso contro il capitalismo di Perez Esquivel al Venice World Forum. La grande manifestazione antinucleare di Berlino del 5 settembre.
 

Follow Us

 
     

Volantini, manifesti, pieghevoli, depliant, loghi e banner per il web e molto altro ancora. Clicca sull'immagine della matrice:

Torino:

 

     
home - NO thorium nonukes.eu - NO thorium on facebook - RNA on twitter - RNA International on Vimeo - RNAnews on Google - RNA youtube channel - Climate disaster
</url>

RNA Campania RNA Salento RNA Abruzzo RNA Siciliana RNA Gallura RNA Roma RNA Piemonte RNA Sardegna RNA Calabria RNA Toscana RNA Students RNA International RNA Molise RNA Liguria RNA DOCU RNA Links RNA EVENTS